Skip to main content
Public Health

Newsletter Salute-UE 252 - In primo piano

Programma EU4Health – una politica sanitaria più forte con un bilancio più consistente

Anne Bucher, direttrice generale della DG Salute e sicurezza alimentare della Commissione, parla dell'ambizioso nuovo programma dell'UE per la salute, un programma di finanziamento specifico con una dotazione proposta di 9,4 miliardi di euro per rafforzare i sistemi sanitari e prepararsi alle future crisi sanitarie nell'UE.

Quali sono le novità introdotte da EU4Health?

EU4Health è la proposta della Commissione per un ambizioso programma in materia di salute per il periodo 2021-2027. Costituisce una risposta globale all'esigenza politica di tener conto degli insegnamenti tratti dalla crisi della Covid-19 e, nel contempo, dai precedenti programmi per la salute.

La Commissione propone lo stanziamento di 9,4 miliardi di euro per l'EU4Health, un aumento molto significativo rispetto al programma di spesa per la salute dell'UE attualmente previsto (413 milioni di euro). La portata e gli obiettivi del programma dimostrano chiaramente la serietà dell'impegno dell'UE in materia di politica sanitaria. Per conseguire il massimo impatto possibile si creeranno sinergie tra EU4Health e altri programmi e fondi dell'UE che condividono obiettivi comuni.

Il programma EU4Health rafforzerà la preparazione dell'UE alle minacce sanitarie transfrontaliere gravi e migliorerà la resilienza dei sistemi sanitari, per essere in grado di affrontare le future epidemie e le sfide a lungo termine quali l'invecchiamento della popolazione e le disuguaglianze in termini di stato di salute.

Quali sono le priorità del programma EU4Health?

L'attuale crisi della Covid-19 ha dimostrato in modo lampante la necessità di ulteriori azioni a livello dell'Unione in termini di cooperazione e coordinamento tra gli Stati membri. Il programma dell'UE per la salute integrerà gli insegnamenti tratti dalla pandemia di coronavirus con le attività in corso riguardanti le sfide sanitarie a lungo termine come il cancro, la vaccinazione o i prodotti farmaceutici. Il programma ha tre priorità principali:

  • proteggere i cittadini dell'UE dalle gravi minacce sanitarie a carattere transfrontaliero e migliorare la capacità di gestione delle crisi;
  • garantire la disponibilità e l'accessibilità economica di medicinali, dispositivi medici e altri prodotti;
  • potenziare i sistemi sanitari e il personale sanitario, in particolare attraverso la promozione della salute e la prevenzione delle malattie.

Al di là della preparazione e della risposta alle crisi, il programma affronterà altre importanti sfide a lungo termine, come le disuguaglianze in termini di stato di salute, la distribuzione disomogenea delle cure sanitarie o le malattie non trasmissibili come il cancro.

Il programma dovrà essere dinamico e flessibile per adattarsi alle nuove sfide emergenti e per rispondere alle esigenze e alle priorità in costante evoluzione dell'UE e degli Stati membri. Il gruppo direttivo per la promozione della salute, la prevenzione delle malattie e la gestione delle malattie non trasmissibili ci aiuterà a stabilire le giuste priorità.

Quali sono le prossime tappe?

Una volta che gli Stati membri e il Parlamento europeo avranno discusso e adottato la proposta, l'intenzione è quella di iniziare ad avviare azioni specifiche nel quadro di EU4Health a partire dal 1º gennaio 2021. Gli interventi in materia di gestione delle crisi saranno prioritari.

Attività a livello dell'UE

EU4Health - Programma dell'UE per la salute

Commissione europea - Salute e sicurezza alimentare

Programma dell'UE per la salute

Agenzia esecutiva per i consumatori, la salute, l’agricoltura e la sicurezza alimentare (CHAFEA)

Notizie

Dotazione di 9,4 miliardi di euro per il nuovo programma per la salute, EU4Health

Il coronavirus ha colto il mondo intero di sorpresa, con sistemi sanitari sovraccarichi e impreparati. Il nuovo programma EU4Health contribuirà a rafforzare la sicurezza sanitaria e a la preparazione in caso di future crisi sanitarie, nonché a rafforzare i sistemi sanitari per il futuro.

EU4Health - Domande e risposte sul nuovo programma per la salute

Cos'è il nuovo programma dell'UE per la salute EU4Health, e in che modo contribuirà al miglioramento dei sistemi sanitari nell'UE? Scoprilo leggendo queste domande e risposte.

Scheda informativa: informazioni di base su EU4Health

Questa scheda informativa fornisce alcuni dettagli essenziali sull'ambizioso nuovo programma dell'UE per la salute in modo accessibile e completo.

La commissaria Stella Kyriakides accoglie con favore il programma EU4Health come un "nuovo capitolo della politica sanitaria dell'UE"

Nel suo intervento in occasione della conferenza stampa del 28 maggio 2020, la commissaria Kyriakides ha definito il nuovo programma per la salute come un punto di svolta, un vero e proprio cambiamento di paradigma nella gestione della salute dell'UE e un chiaro segnale di come la salute dei cittadini costituisca più che mai una priorità per la Commissione.

Per saperne di più sui principali strumenti a sostegno del piano di ripresa della Commissione europea

Ogni programma e ogni euro mobilitato nell'ambito di Next Generation EU sarà utilizzato per affrontare le esigenze di ripresa più importanti degli Stati membri dell'UE e dei loro partner.

Progetti del programma per la salute

Programmi dell'UE per la salute: un'iniziativa positiva che migliora ulteriormente

L'UE finanzia progetti per migliorare la salute pubblica, prevenire le malattie ed eliminare le minacce per la salute. Finora i tre programmi per la salute hanno finanziato circa 1 000 progetti e azioni. Il nuovo programma EU4Health sarà più ampio e più ambizioso dei tre programmi precedenti messi insieme!

Altri link interessanti

Fondo sociale europeo Plus (FSE+)

Il Fondo sociale europeo Plus sostiene i gruppi vulnerabili nell'accesso all'assistenza sanitaria.

Fondo europeo di sviluppo regionale

Il Fondo europeo di sviluppo regionale intende migliorare le infrastrutture sanitarie regionali.

Orizzonte Europa

Orizzonte Europa fornisce finanziamenti per la ricerca sanitaria: nel quadro di Next Generation EU sarà potenziato con 94,4 miliardi di euro per finanziare la ricerca essenziale in materia di salute, resilienza e transizioni verde e digitale.

Meccanismo di protezione civile dell'UE/rescEU

rescEU contribuisce a costituire scorte di forniture mediche di emergenza; un'ulteriore dotazione di 2 miliardi di euro nel quadro del nuovo programma ne consentirà l'ampliamento e il rafforzamento per mettere l'Unione nelle condizioni di prepararsi e di far fronte alle crisi future.

Europa digitale

Europa digitale e il meccanismo per collegare l'Europa hanno l'obiettivo di creare l'infrastruttura digitale necessaria per gli strumenti sanitari digitali.